20 Settembre 2016

Il cru Perno del Barolo di Giorgio Sordo

#Barolo #Nebbiolo

Si dice sempre che i genitori non abbiano figli prediletti, ma voglio comunque rivolgere a Giorgio Sordo una domanda

Tra i vari cru di Barolo ce ne è uno che preferisci, e perché?

<<Il Sordo Barolo DOCG Perno. Un vino molto corposo e pieno. Bouquet sempre molto ampio, intenso e persistente. A sensazioni di grande vinosità si alternano note di frutta matura, legni nobili, spezie e liquirizia.

Al palato grande sensazione di calore; acidi e tannini sempre molto evidenti ma volgenti al dolce.Molto lunga la persistenza aromatica finale e grande la longevità.>>

Hai appena finito di ristrutturare la cantina, quali sono i tuoi progetti per il futuro?

<<Stiamo costruendo anche una foresteria con camere, SPA e ristorante solo per i nostri migliori clienti potremo offrire dalla visita,cibo,degustazione sino al benessere in modo da vivere a 360 l'esperienza della nostra Azienda.

Stiamo investendo con il marketing e i social per promuovere sempre di più il marchio Sordo nel mondo.>>

I vini di Sordo saranno in degustazione alla degustazione di due giorni a Firenze, durante la manifestazione Vino è alla stazione Leopolda il 12 e il 13 Novembre 2016

A cura di Livio Del Chiaro

Un mondo di gusto
e passione!