Edoardo Tilli: Agreste Gourmet

Lassù sulla collina, una strada stretta un poco impervia, porta a Podere Belvedere, il regno di Edoardo Tilli. Si parcheggia nell’oliveta poi si sale a piedi attraverso l’aia, in mezzo agli animali veri, il maialino, le oche, il bassotto e le galline Moroseta, strani polli con la pelle nera e le penne pettinate a spazzola controvento. Intorno un panorama mozzafiato sulle colline del Chianti Rufina.

Siamo a casa di Edoardo Tilli lo chef rivelazione della Val di Sieve, giovane, bello, talentuoso, autodidatta. Per Vinoè ha pensato di portare in assaggio Nighiri di Piccione. Rivolgiamo un paio di domande allo chef

Ti ho definito Agreste Gourmet, tu come la chiameresti la cucina di Podere Belvedere?

La cucina di Belvedere la chiamerei: una cucina libera.

Hai una proprietà mozzafiato tra le colline del Chianti Rufina e ti sei messo a fare birra agricola. O come mai?

Se per questo mi son messo a fare anche l’“Erba”!

Mi piace giocare con le fermentazioni e arrivare per primo a fare le cose o per ultimo cercando di farle meglio. La birra è la prima birra agricola della Valdisieve.

È più divertente cucinare in un ristorante o sedere al tavolo di un ristorante?

cucinare per me. Assolutamente cucinare. Quando sono stressato mi metto a cucinare per rilassarmi anche se non devo farlo per nessuno

Nighiri di piccione: la toscana arriva in Giappone. Per questo piatto ci vuole un piccione viaggiatore?

eheh,..sono i piccioni del cugino di mio babbo. Non hanno viaggiato molto per arrivare qui. In realtà il nighiri di piccione parte dalla tostatura del riso di un piatto iraniano. E c’è un percorso per arrivare a mangiarlo: si deve passare da varie condizioni della nocciola. Evoluzione senza tradizione? Un altra provocazione al mood della cucina gourmet italiana.

Edoardo sarà ospite a Vinoè per un cooking show Sabato 27 Ottobre alle 12:00

Foto di Gilberto Bertini

 

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità dell'evento!

Grazie!

Partners

Un ringraziamento speciale a
© 2018 Fisar. All Rights Reserved. Privacy | Cookies