Tre giorni di gusto e scoperta | Vinoè 2018

Mercoledì 12 settembre è stato presentato, a Palazzo Vecchio, il programma della terza edizione di Vinoè che prenderà vita da sabato 27 a lunedì 29 ottobre, alla Stazione Leopolda di Firenze.

Gli appuntamenti che si susseguiranno vedranno l’avvicendarsi di Masterclass dedicate alle avanguardie, premiazioni, show cooking e degustazioni guidate.

La prima giornata comincia subito con il dolce tintinnio dei calici: saranno le degustazioni ai banchi d’assaggio le protagoniste di questo Day 1, ma non saranno le sole.
A far riempire i bicchieri per un brindisi ci saranno le proclamazioni dei vini vincitori del Premio Vinoè 2018: FISAR assegnerà il Papillon d'Oro e il Papillon d'Argento ai migliori vini esposti durante la manifestazione.
In questa prima giornata, le avanguardie calcheranno il passo e, attraverso lo show cooking di Simone Cipriani, chef di Essenziale, sarà possibile conoscere come, oggi, non esistono più muri che dividono la cucina dalla sala. La ristorazione diventa dinamica e divertente senza la necessità di scegliere un menù ma godendosi semplicemente una vera esperienza di gusto.

Regine del secondo giorno saranno, ancora, le degustazioni e, nel tardo pomeriggio, verrà proclamato il nuovo Miglior Sommelier dell’Anno. L’ora di pranzo sarà dedicata ai gusti lontani ed orientali, come quelli del Giappone. Per questo viaggio di sapori è stata programmata la Masterclass “Il Nihonshu ovvero il Sake giapponese”. Sarà questa l'occasione di conoscere tutte le caratteristiche e le curiosità del celebre liquore nipponico.
Altro evento esclusivo, e dedicato all’unione tra innovazione e tradizione, sarà la Masterclass “La Terracotta e i vini bianchi” pensata come approfondimento di curiosità e specifiche sulla vinificazione in bianco in anfora di terracotta.
Non mancheranno anche le degustazioni dove si potranno ripercorrere le annate storiche del Brunello di Montalcino e i Millesimi dello Champagne.

L’ultimo giorno di Vinoè è dedicato a tutti gli operatori del settore che potranno gustare i vini presenti e portarli nei propri locali o aziende, facendo così conoscere alla loro clientela il sapore nuovo e straordinario dei vini più buoni d’Italia.

Avvincente, innovativo e attento alla cura dei dettagli: anche quest’anno il programma di Vinoè si apre su un panorama tanto vasto quanto eccellente e ricco di sorprese.

Acquista ora il tuo biglietto e non perdere l’occasione di partecipare a Vinoè!
 

 

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità dell'evento!

Grazie!

Partners

Un ringraziamento speciale a
© 2018 Fisar. All Rights Reserved. Privacy | Cookies