Giri di Vite: l'eleganza delle combinazioni in un gioiello

Come è nata l'idea di questi gioielli e come si è sviluppata?

L’idea di realizzare gioielli sfruttando bellissime creazioni naturali,nasce in una vigna sui monti delle Alpi Apuane;le medesime dove sorgono le famose cave di marmo di Carrara.

La passione per il lavoro in vigna ha condotto l’orafo Roberto Crocetti ad ideare meravigliose realizzazioni con ciò che,oltre al buon vino,gli regala la sua vigna:i viticci.

Roberto sceglie dal viticcio,i più originali elementi del legno uno per uno,dopo un lungo e minuzioso lavoro nel laboratorio plasma una nuova vita di quel naturale ritaglio di legno.

Un gioiello autentico,in oro o in argento e con l’aggiunta di pietre preziose,ricco di sinuosi particolari che ci rimanda,appunto,al lavoro in vigna,al buon vino e a tutta l’eleganza dei Giri di Vite.

Ognuno è unico,ognuno è diverso dall’altro.

Anelli,bracciali,ciondoli,pendenti e girocolli per bottiglie disegnano le loro curve riscrivendo la storia di quel pezzo di viticcio. Riproponendo persino le stesse venature del legno,quelle stesse dalle quali inizia il lungo strabiliante cammino del vino.

Sarà possibile ammirare dal vivo le creazioni del Laboratorio Orafo Crocetti a Vinoè il 5 e il 6 Novembre alla Stazione Leopolda

Biglietti

Acquista i biglietti Vinoè 2017

Acquista online e risparmia sul prezzo del biglietto per l'ingresso alla manifestazione

Acquista i biglietti

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità dell'evento!

Grazie!

© 2017 Fisar. All Rights Reserved. Privacy | Cookies