Losi Querciavalle e Castelnuovo Berardenga: ai confini del Chianti Classico

Valeria Losi, la vostra famiglia produce vino dal 1870 azienda a Castelnuovo Berardenga, un territorio ai confini del Chianti Classico.

Valeria, quale pensi sarà il futuro di questa zona?

La ricchezza della terra berardinga era già ben conosciuta in passato. Mio bisnonno Tranquillo Losi, già viticoltore e mezzadro in questo comune prima delle guerre, diceva spesso ai suoi nipoti : “ vedrete che questi terreni così aridi e sassosi faranno la fortuna dei vignaioli
Credo prettamente nel successo di questa zona, perché permette di produrre Chianti Classico di grande struttura, equilibrio ed eleganza e tanto da stuzzicare l’interesse degli amanti del vino per la sua ricchezza geologica e microclimatica. 

A livello culturale è altrettanto interessante per la vicinanza a Siena. Il vino può rappresentare un viaggio attraverso le culture: arrivando a Castelnuovo Berardenga, dopo aver fatto un percorso attraverso i Chianti Classico degli altri comuni, sono evidenti sia le  caratteristiche peculiari del vino espressione fedele del proprio territorio, sia la cultura dei produttori espressione di un luogo d’appartenenza e l’influsso della vicina città.

Losi Querciavalle ha prodotto fin da subito una Gran Selezione, cosa vi ha spinto a fare questa scelta è cosa rappresenta per voi questo vino?

Il Chianti Classico LOSI Millennium fu prodotto per la prima volta nell'anno 2000 con la ottima annata 1997 come RISERVA e ripetuto successivamente solo nelle annate migliori.

Finalmente proprio nell’anniversarioo dei 60 anni dalla nostra fondazione, il nostro Chianti Classico LOSI Millennium trova una sua classificazione superiore e fu pertanto presentato all'Anteprima Mondiale della GRAN SELEZIONE il giorno 17 Febbraio 2014. Per noi la Gran Selezione rappresenta l’espressione della nostra terra e della cultura chiantigiana che da noi ha vecchie radici. Si tratta della selezione delle migliori uve autoctone Sangiovese Canaiolo e Malavasia Nera del vecchio vigneto di famiglia e va a identificare il lavoro e i risultati di ricerca di una famiglia di vignaioli da cinque generazioni.

Nella Gran Selezione abbiamo cercato la maggiore espressione d’eleganza e un vino che abbia potenzialità e struttura per essere degustato nel tempo.

Speriamo altrettanto che possa essere il mezzo per iniziare un lavoro più interessante di zonazione per il Chianti Classico e che questa possa applicarsi presto.

Valeria vi aspetta a Vinoè il 5 e il 6 Novembre per farvi assaggiare i vini dell'azienda

Biglietti

Acquista i biglietti Vinoè 2017

Acquista online e risparmia sul prezzo del biglietto per l'ingresso alla manifestazione

Acquista i biglietti

Newsletter

Rimani aggiornato sulle novità dell'evento!

Grazie!

© 2017 Fisar. All Rights Reserved. Privacy | Cookies