10 Novembre 2016

Non c’è Rù senza 3: parola di Verdiso

La vostra è una piccola azienda a conduzione familiare che si trova nel comune di Caneva (Pn). Quali sono le particolarità climatiche e del terreno di questa zona?

Il clima è molto particolare, caratterizzato dall’assenza di brina d’inverno e di rugiada d’estate. È sempre ventilato il che favorisce la maturazione dell'uva. Il terreno è di un’argilla compatta che si chiama Rù. A vino è porteremo anche un vino che abbiamo chiamato, appunto Rù n° 3: un passito da uve rosse.

Tra l'uva che coltivate c'è il Verdiso, un vitigno autoctono quasi scomparso, con cui fate un vino molto fresco. Ce ne volete parlare?

Il vitigno Verdiso una volta ricopriva tutte le colline del comune di Caneva, ora siamo rimasti gli unici a crederci e a produrlo.
Già ai tempi della Serenissima era conosciuto, infatti nel dialetto Veneziano Caneva vuol dire Cantina, perchè il Patriarca veniva a rifornirsi di vino (Verdiso), di olio d’oliva, fichi, il famoso FigoMoro e il legname del bosco Cansiglio.

Troveremo la Cantina Rive Col De Fer in compagnia degli altri produttori presenti alla manifestazione Vino è.

A cura di Nadia Padrin.

(Foto: Cantina Rive Col De Fer.)

Un mondo di gusto
e passione!