9 Novembre 2016

Vino è... Natura

Vino è... è anche cultura e natura. La manifestazione vuole essere uno specchio del vino a tutto tondo, per tutti gli aspetti che lo riguardano. E siccome il vino prima si fa in vigna, potevano mancare le vigne alla Stazione Leopolda?

E allora largo a filari e piante amiche della vite, ma anche quelle piante e essenze i cui sentori si ritrovano spesso in un bicchiere di vino. E non mancheranno le rose, da sempre compagne della vite in testa ai filari, grazie agli allestimenti colorati e originali curati da Le Rose di Firenze di Stefano Magi e Donna di Piante.

E immerso tra le piante troverete anche il Portale del Verde con le sue collane dedicate alle piante. E sarà con noi Stefania Pianigiani, con il suo ultimo lavoro: Enogastrogiardinaggio: legami tra piante da giardino, cucina e vino

Stefania, cosa avete pensato per l’allestimento di Vino è?

Come lo allestiremo..io, Rita Paoli e Francesca Moscatelli, coadiuvate da Portale del Verde, faremo un allestimento con le piante descritte nell’e-book Enogastrogiardinaggio. Quindi ci saranno l’acacia, il caprifoglio e molte piante aromatiche..più altre sorprese che sta a voi scoprire. Naturalmente a Vinoè non mancheranno le viti, filari di viti che abbelliranno la stazione Leopolda.

Hai una pianta preferita che ti ricorda il vino?

Una delle mie piante preferite per quanto riguarda i sentori del vino è il caprifoglio. Perché innanzitutto è un legame d’amore, infatti viene anche chiamato madre selva, e si può ritrovare nei riesling alsaziani e nello chardonnay. Potrete divertirvi a ricercarlo tra i vini delle oltre 100 aziende presenti a Vinoé

Meglio una rosa o una bottiglia di vino?

Una bottiglia di vino va sempre accompagnata da una rosa

A cura di Sabrina Somigli

Un mondo di gusto
e passione!