31 Ottobre 2016

Korsic Wines

Fabjan, la vostra è un'azienda piuttosto piccola, quali sono le difficoltà e quali i punti di forza di una produzione come la vostra?

<<Fra le difficoltà c'è da considerare sicuramente gli alti costi di promozione di produzione e trasportorto, oltre al fatto di dover essere agricoltore, imbottigliatore, amministratore, commerciante, comunicatore allo stesso tempo

Fra i punti di forza invece possiamo contare sull' interesse che c'è intorno alle piccole produzioni specialmente se autoctone e da agricoltura biologica, senza dimenticarsi la possibilità di controllare efficacemente la qualità in tutte le fasi produttive. Essere piccoli inoltre permette di mantenere curato il territorio, focalizzare l'attenzione sull'autenticità e salubrità dello stile di vita e avere davanti un alto potenziale qualitativo ancora da esplorare>>

Mettiamo una sera a cena, con cosa ci consigliereste di abbinare i vostri vini?

<<Dunque, con il Collio Rosso 2014 direi carni rosse oppure arrosti o bolliti di carne. Anche formaggi piuttosto stagionati. Per il Collio Bianco 2014invece suggerirei crostacei, gamberetti, scampi, aragoste e carni bianche come anatra ed oca. Per il Collio Friulano 2015 invece abbinamento classico con prosciutto crudo di San daniele, ma si abbina bene anche con risotti o frittete con erbe come ortica, luppolo, etc.>>

Ospiteremo a Firenze Korsic Wines a Vino è il 12 e il 13 Novembre alla Stazione Leopolda

A cura di Bianca Ciatti

Un mondo di gusto
e passione!