21 Ottobre 2016

Tanti vini ma una sola acqua: Acqua Plose

Noi sommelier siamo sempre attenti a quello che abbiamo nel bicchiere, anche quando si tratta di acqua. Per questo motivo abbiamo scelto Fonte Plose come partner per Vino è. Chiedo ad Andreas Fellin, Vice Presidente Fonte Plose, di raccontarci qualche dettaglio in più.

Acqua e vino, due realtà apparentemente “lontane” ma che in effetti hanno tanti punti in comune sul mercato. Qual è il punto di vista di Fonte Plose?

Che l’acqua sia uno degli elementi alla base del nostro benessere quotidiano, indispensabile da assumere ai pasti e nel corso di tutta la giornata, è risaputo ai più. Oggi però possiamo notare che si sta sviluppando sempre di più la consapevolezza che non tutte le acque siano uguali e di quanto sia importante riconoscerle e sceglierle per le loro specifiche caratteristiche. Portare in tavola un’acqua di qualità è fondamentale e lo dimostra anche la tendenza di un numero sempre maggiore di chef, sommelier e professionisti del settore alberghiero e della ristorazione, che prestano più attenzione nella selezione dell’acqua da proporre ai propri clienti. Come per le materie prime utilizzate nella realizzazione dei piatti, offrire un’acqua eccellente alla clientela, spiegandone le motivazioni alla base della scelta, è un servizio gradito al cliente e un fattore di qualità in più per il ristorante. Con la partecipazione a Vino è ci auguriamo di poter contribuire all’aumento di tale consapevolezza attraverso il confronto diretto con i professionisti dell’Ho.Re.Ca.

Perché la presenza di Fonte Plose in veste di sponsor a Vino è?

Con la nostra partecipazione a Vino è siamo felici di sostenere FISAR, organizzazione competente e proattiva sul territorio locale e nazionale, nella prima edizione di una manifestazione volta a promuovere il settore vitivinicolo e valorizzare di conseguenza uno tra i simboli dell’eccellenza italiana, offrendo momenti di formazione e approfondimento e favorendo l’incontro tra aziende italiane di prestigio, sommelier, potenziali clienti e “wine lover”. Un obiettivo in cui crediamo fortemente, la ricerca delle migliori materie prime e di prodotti capaci di soddisfare palato e benessere dei consumatori, così come crediamo nell’importanza di creare sinergie tra aziende che operano sullo stesso mercato per offrire ai clienti il massimo della qualità e del servizio.

Firenze è inoltre in grande fermento dal punto di vista della ristorazione, con tante recenti aperture di ottimi ristoranti che si affiancano ai già noti locali gourmand storici, ospitando un buon numero di chef stellati e vari esempi di eccellenze enogastronomiche italiane: ci aspettiamo quindi un pubblico competente e di qualità.

Acqua Plose sarà l’Acqua Ufficiale dell’evento offrendo al pubblico un’acqua pura e leggera ideale da affiancare ai diversi vini in degustazione. Saremo inoltre presenti con uno spazio espositivo e di degustazione dove saremo a disposizione dei visitatori per dare maggiori informazioni sull’azienda, i nostri prodotti e la presenza sul territorio.

Portando Acqua Plose in tavola, quali sono le proprietà che troviamo nel bicchiere?

Definiamo la nostra Acqua Plose “pura e sana di alta montagna”. Essa infatti sgorga da una fonte situata a 1.870 metri sul livello del mare nel Monte Plose, in Alto Adige, presso l’area incontaminata del parco naturale Puez. La sorgente ha una temperatura costante tutto l’anno (5,5°C) ed è formata da una rete di lunghi canali a notevole profondità che ne garantiscono purezza e qualità.

Con un residuo fisso di soli 22,0 mg/l e una durezza bassissima (1,2 F) è una delle acque più pure e leggere al mondo. In particolare presenta un valore minimo di sodio (1,2 mg/l), è quasi priva di nitrati e non vi è presenza di nitriti. Con un pH di 6,6 risulta ideale per essere assimilata dal corpo umano, e il suo contenuto di ossigeno è molto alto rispetto alla media delle acque in commercio e pari a circa 10,2 mg/l.

Queste caratteristiche rendono Acqua Plose morbida e leggera al palato, tale da sposarsi alla perfezione con i migliori piatti della cucina tradizionale e internazionale, esaltandone i sapori, e ideale per accompagnare gli aromi dei grandi vini. Ecco perché siamo orgogliosi di poter dire che in questi ultimi anni Acqua Plose, con la sua caratteristica bottiglia di vetro, ha letteralmente conquistato noti chef italiani che la propongono nei loro menu nelle versioni Gourmet e Luxury, le nostre etichette pensate specialmente per la ristorazione.

Per saperne di più: www.acquaplose.it

A cura di Lorenzo Sieni

Un mondo di gusto
e passione!